Si arricchisce sempre di più la nostra raccolta di slot online dedicate alle antiche civiltà che hanno fatto la storia del mondo e, dopo aver visto Mayan Temple, Treasures of the pyramids e Cleopatra’s Temple, oggi andremo a conoscere meglio questa slot dedicata alla nota civiltà precolombiana che si impose nell’attuale Messico tra il XIV e il XVI secolo. Andiamo a scoprirla assieme.

Aztec Bonanza, cos’è e come si gioca

Prodotta da Pragmatic Play, Aztec Bonanza è una slot machine a 5 rulli e 6 righe con fino a 7776 modi per vincere premi fino a 19.000 volte la puntata. Il gioco ha una volatilità media e un RTP (ritorno teorico al giocatore) del 96,53%, mentre per quanto riguarda la puntata, è possibile scommettere un valore che vada da un minimo 0,28€ fino ad un massimo di 138,98€. Questo la rende perfetta anche per i giocatori meno esperti o che comunque non amano rischiare troppo.

Simboli e funzioni
 

Tra vi vari simboli che caratterizzano la slot Aztec Bonanza troviamo le figure classiche delle carte francesi ovvero quadri, picche, fiori e cuori ed altri quattro simboli, rappresentati da alcune gemme e una luna. La gemma tonda verde è quella che paga di più mentre i simboli meno redditizi sono proprio quelli delle carte.

Inoltre, durante alcune fasi del gioco potrebbe apparire il simbolo misterioso rappresentato da un totem azteco. Sarà possibile trovare questa figura sbloccando l’angolo in alto a sinistra oppure durante la funzione Free Spin in modo casuale. Andiamo a vedere, adesso, proprio la speciale funzione giri gratis. Questa modalità sviluppata con una griglia 5×6, inizia con 5 giri gratuiti. Di seguito, ad ogni giro, è possibile attivate tre diverse funzioni:

  • Simboli misteriosi: il simbolo misterioso che come già detto, è raffigurato dal totem azteco;
  • Trasformazione simbolo: tre simboli a basso pagamento si possono trasformare in altrettante figure ad alto pagamento;
  • Simboli giganti: le figure si estendono in 2×2 e si arrestano sui rulli 1,2 e 4,5 per lo spin iniziale.

Come abbiamo accennato poco fa, all’inizio del gioco ogni angolo è bloccato da alcune pietre. Bisognerà prima liberare gli angoli eseguendo due cadute. Andando avanti nel gioco si avrà accesso a nuovi simboli e nuove funzioni. Ma cosa celano gli angoli della Slot Aztec Bonanza? Scopriamolo assieme:

  • Angolo superiore sinistro sbloccato: vengono rivelati i simboli misteriosi;
  • Angolo superiore destro sbloccato: possibilità che fino a tre simboli di basso valore vengano scambiati con tre simboli di alto valore;
  • Angolo inferiore sinistro sbloccato: i simboli sui rulli 1 e 2 vengono sostituiti da figure 2×2;
  • Angolo inferiore destro sbloccato: tutti i simboli sui rulli 4 e 5 vengono scambiati con figure 2×2;
  • Tutti gli angoli sbloccati: si attiva la funzione giri gratis.

Aztec Bonanza, trucchi

Come in ogni slot seria che si rispetti, anche in Aztec Bonanza non esistono trucchi che facilitino o addirittura assicurino la vittoria. Tuttavia, grazie alla nostra esperienza nel settore, siamo riusciti ad identificare alcune linee guida che possono senza dubbio aiutarti ad incrementare le tue possibilità di vincita, vediamo quali:

  • Se presente, evita la modalità automatica: nel caso fosse possibile girare i rulli in modo automatico, noi sconsigliamo di attivare questa modalità, in quanto potrebbe farti perdere rapidamente il controllo del tuo bankroll;
  • Sfrutta la modalità Demo: prima di giocare con soldi veri è molto importante prendere prima familiarità coi simboli e le giocate;
  • Concentrati sul gioco: non lasciarti distrarre dalla grafica, dagli effetti audio o peggio ancora dall’ambiente circostante ma presta attenzione allo svolgersi del gioco e rifletti belle sulle tue scelte.
Torna su