League of Legends , cos’è

League of Legends, spesso abbreviato LoL è un MOBA free-to-play. Il termine MOBA sta per Multiplayer Online Battle Arena che, tradotto in italiano, vuol dire arena di combattimento multigiocatore online.

LoL appartiene alla categoria di videogiochi strategici in tempo reale nel quale, in una mappa, due gruppi di giocatori si affrontano su un campo di battaglia con l’obiettivo di distruggere il quartier generale avversario e cercare di mantenere intatto quello alleato.

League of Legends è un videogioco famosissimo, che vanta numeri record e che presenta una varietà di gameplay non indifferente.

League of Legends, come si gioca

La prima cosa da fare per iniziare a giocare a League of Legends è scegliere un campione da utilizzare in gioco. LoL permette, infatti, di scegliere tra diversi personaggi e a ciascun campione presenta peculiarità e caratteristiche uniche.

Gli eroi di League of Legends sono suddivisi in 6 principali tipologie, vediamo quali:

  • Tiratori – conosciuti anche come AD Carries (ADC), sono dei personaggi con uno stile di combattimento a distanza che infliggono un alto danno fisico, ma hanno una bassa resistenza. Generalmente vengono impiegati per distruggere le Torri nemiche. Tra i tiratori troviamo Ashe, Caitlyn, Miss Fortune o Varus;
  • Maghi – detti anche AP Carries, sono dei campioni che infliggono un elevato danno magico a distanza e che, di solito, hanno una bassa mobilità e resistenza. Alcuni di questi personaggi sono specializzati in uno stile di combattimento che prevede ingenti danni ad area. Altri, invece, se la cavano meglio nei combattimenti a distanza. Tra i campioni appartenenti ai maghi ci sono Karthus, Lissandra, Lux e Swain;
  • Assassini – sono quei campioni che si caratterizzano per la loro elevata mobilità e che vengono utilizzati per uccidere velocemente gli avversari corpo a corpo; solitamente infliggono danni fisici. Tra questi campioni troviamo Diana, Fizz e Katarina.
  • Tank – sono i campioni con una maggiore resistenza in gioco. Compensano i loro elevati punti ferita con un basso danno. Possiedono generalmente abilità di crowd control, come stordire o rallentare i nemici. Tra i tank più famosi vi sono Malphite, Sejuani, Rammus e Zac.
  • Combattenti – sono dei campioni bilanciati specializzati nel corpo a corpo, che vantano le caratteristiche dei tank e quelle dei tiratori. L’obiettivo di questi campioni è quello di cercare di sopravvivere quanto più a lungo possibile per potenziarsi e infliggere alti danni; tra questi personaggi troviamo Jax, Rek’Sai e Wukong;
  • Supporti – sono quei personaggi che hanno il ruolo di supportare i giocatori alleati, fornendo cure e potenziamenti. Il giocatore che sceglie questo ruolo deve prestare particolarmente attenzione ai movimenti degli avversari e fornire ai membri del team informazioni sui loro spostamenti. Alcuni esempi di campioni di supporto sono Leona, Janna e Sona.

Modalità e scopo di gioco

In LoL sono presenti 3 mappe (Landa degli Evocatori, Selva Demoniaca e Abisso Ululante) e 7 modalità di gioco (Tutorial, Strumento di allenamento, Co-op VS IA, Personalizzata, Normale, Classifica e ARAM).

La mappa più conosciuta è la Landa degli Evocatori, mentre le modalità più giocate sono quelle Normale e Classificata. L’obiettivo principale del gioco è quello di conquistare il Nexus nemico, ovvero il quartier generale di ogni squadra, che è composta da cinque giocatori.

All’inizio della partita, infatti, i due gruppi si troveranno ai lati opposti della mappa, nel punto di partenza (spawn). Giocando nella mappa Landa degli Evocatori e partendo dal proprio Nexus, si possono individuare tre corsie (lane): top, middle (mid) e bottom (bot). Durante il match, i giocatori come prima cosa devono posizionarsi nella corsia di riferimento la quale cambia a seconda del personaggio scelto.

Iniziata la sfida, i giocatori devono aspettare la generazione continua dei personaggi non giocanti; in questo caso chiamati Minion ed arrivano a ondate dal Nexus alleato. La loro funzione è quella di aiutare i giocatori a distruggere le strutture nemiche (Torri e Inibitori) per arrivare al Nexus avversario e distruggerlo.

Vittoria

Per assicurarsi la vittoria è necessario stabilire una strategia di gioco basata sull’acquisto di oggetti capaci di migliorare le capacità del proprio eroe, di contrattaccare al meglio i nemici e di conferire al tempo stesso bonus e potenziamenti alla squadra.

È possibile anche acquistare degli oggetti consumabili, come per esempio le pozioni di cura o i lumi, che garantiscono temporaneamente visibilità nella mappa, permettendo di vedere i movimenti dei nemici, solitamente nascosti.

Sblocco di nuovi personaggi

Gli eroi di League of Legends possono essere giocati gratuitamente grazie alle Rotazioni gratuite settimanali. Inoltre, giocando si ottengono dei punti Essenza blu e dei Punti Riot. Attraverso questi crediti virtuali è possibile comprare i campioni, i quali possono essere sbloccati permanentemente e quindi, in questo caso, non bisogna aspettare la rotazione settimanale per poterli usare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su