Gratta e Vinci, cos’è e come funziona

Il Gratta e Vinci è un tipo di lotteria istantanea prevista dal D.M. 12 febbraio 1991 n. 183, regolamentata dall’Agenzia delle Dogane e dei monopoli («ADM», già Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato).

Le lotterie ad estrazione istantanea si caratterizzano con la vendita di biglietti – commercializzati presso i rivenditori autorizzati che espongono l’apposito marchio – sulla quale è stampata una combinazione di numeri o di simboli, nascosta da una patina rimovibile con abrasione.

Infatti una volta “grattata” la patina che ricopre la superficie di gioco è possibile scoprire la combinazione di numeri o di simboli celata. La combinazione è vincente se risponde a quanto previsto dalle regole del gioco, riportate sul biglietto stesso.

Le caratteristiche distintive delle lotterie istantanee sono:

  • Offerta di giochi vasta e innovativa
  • Immediatezza e frequenza della vincita
  • Sicurezza e integrità dei biglietti

In commercio sono presenti Gratta e Vinci di diverse fasce di prezzo (1 Euro, 2 Euro, 3 Euro, 5 Euro, 10 Euro o 20 Euro), con differenti meccaniche di gioco. 

Il marchio «Gratta e Vinci on line» determina le lotterie nazionali ad estrazione istantanea con partecipazione a distanza o “lotterie telematiche” e che s’ispirano ai meccanismi di gioco delle lotterie ad estrazione istantanea e fruibili su canali telematici (PC e dispositivi mobile).

Per poter giocare è necessario essere titolari di un conto gioco aperto presso uno dei rivenditori a distanza autorizzati dall’ADM alla raccolta dei Gratta e Vinci on line.

Il regolamento di tutte le lotterie è pubblicato sul sito dell’ADM (www.adm.gov.it).

Storia del Gratta e vinci

Le Lotterie nazionali ad estrazione istantanea sono state distribuite per la prima volta in Italia nel febbraio 1994 per offrire ai consumatori, una modalità di gioco che permette di scoprire “istantaneamente” il risultato e l’eventuale vincita; a tal fine, per tali lotterie è stata ideata la locuzione “gratta e vinci” che sintetizza la meccanica del gioco: il giocatore si sente protagonista esclusivo del proprio rapporto con la fortuna.

I primi biglietti della lotteria avevano il nome di La Fontana della Fortuna: più fontane di Trevi si trovavano, maggiore era la vincita, da 2.000 lire (il prezzo di un tagliando) a 100 milioni di lire. I premi fino a 50.000 lire potevano essere ritirati presso il rivenditore. Per l’esordio ne furono distribuiti 40 milioni. Il primo premio venne vinto l’8 aprile 1994 in un bar di piazza Napoleone a Lucca da una colf. Per promuovere il gioco, Rai Due trasmise un gioco telefonico quotidiano pensato dalla Cooperativa C.UnS.A. e condotto da Ilaria Moscato in cui i partecipanti vincevano pacchi di biglietti da grattare.

Nel mese di maggio La Fontana della Fortuna fu sostituito da La fortuna col Mundial, in occasione dell’incombente mondiale di calcio 1994. Le lotterie ad estrazione istantanea con partecipazione a distanza («Gratta e Vinci on line») sono state introdotte da ADM in via sperimentale nel 2006 e in modo definitivo nel 2011.

Seguirono (in ordine cronologico):

  • 1994: La Vela della Fortuna, La Fortuna sotto L’Albero;
  • 1995: Amore e Fortuna, La Fortuna in Maschera, La Carta della Fortuna, La Fortuna sotto Le Stelle, Le Città della Fortuna (in questo caso ogni biglietto rappresentava una delle 60 città d’Italia più importanti), La Fortuna sotto La Neve;
  • 1996: Sette e Vinci, Asso Piglia Tutto, Natale con La Fortuna;
  • 1997: Terno e… Vinci, Rosso e Nero, Scarta e Vinci, Spacca 15, Milionaria, Bingo;
  • 1998: Roulette, Vinci con La Natura, Bowling, Battaglia Navale, Buone Feste;
  • 1999: Caccia al Tesoro, Lancillotto, I Fiori della Fortuna, Le Città delle Vacanze, In Bocca al Lupo;
  • 2000: La Carta + Alta, Stramba e Vinci, Goal, Gratta & Jackpot, Caccia al Proverbio;
  • 2001: Supercosmo, L’America del Columbus Day, Il Mercante in Fiera;
  • 2002: Partitissima, Gioca a Scopa e Vinci, Colora La Tua Fortuna;
  • 2003: L’isola del Tesoro, Colpo di Fortuna, Il Gioco delle Meraviglie, Animali Portafortuna, Lo Zodiaco; 2004: Batti il Banco, Uno… Due… TRIS, Caccia al Bottino, Dado Matto, Thriller Tris, Sette e Mezzo, Stella Stellina;
  • 2005: Tutti Frutti, Fai Scopa!, Las Vegas, Super Poker, Miliardario;
  • 2006: Medaglia d’Oro, Portafortuna, Tutti al Mare, Tuffati nell’Oro;
  • 2007: Mega Miliardario, Montagna d’Oro, La Gallina dalle Uova d’Oro, Spider-man 3, Milioni di Milioni, La Fortuna Gira, Affari Tuoi;
  • 2008: Un Mare di Fortuna, Oroscopo, Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo, L’Albero dei Premi, Colpo Vincente;
  • 2009: Prendi Tutto, Il Tesoro del Faraone, Nuovo Fai Scopa!, Gratta Quiz, Spiaggia d’Oro, Magico Natale, Quadrifoglio d’Oro, Caccia ai Tesori;
  • 2010: Turista per Sempre, Bowling, Sbanca Tutto, Monopoly, Forza Azzurri, Una Barca di Soldi, L’Eredità: La Ghigliottina, Nuovo Batti il Banco, Vivere alla Grande, Nuovo Dado Matto, Tanti Auguri;
  • 2011: Maxi Miliardario, Buon Compleanno, Mille e Una Notte, Tris e Vinci, Flipper, Nuovo Una Barca di Soldi, Mini Cruciverba d’Oro, Cruciverba d’Oro, Magic Roulette, Buon Natale;
  • 2012: Cominciamo Bene!, Mega Turista per Sempre, Mi Sento Fortunato, Magico Tesoro, Assopigliatutto, Un Mare d’Oro, Sudoku, Oro e Diamanti, Regali di Natale;
  • 2013: Vegas Casinò, Oroscopo Fortunato, Super Sette e Mezzo, Doppia Sfida, Pazzi per lo Shopping, Arriba la Fortuna, Caraibi, Battaglia Navale, Stregati dalla Fortuna, I Tesori del Pascià, Natale in Famiglia, Nuovo Miliardario, Nuovo Mega Miliardario, Nuovo Maxi Miliardario;
  • 2014: Botta di Fortuna, Turista per 10 Anni, Super Portafortuna, Mega Doppia Sfida, 10º Anniversario, Goal Mondiale Brasile, Viva l’Estate!, Cruciverba, Texas Casinò, Fantastici 1.000, Super Settimana 200 €, Super Settimana 500 €, Super Settimana 1.500 €, Auguri di Natale, 2015;
  • 2015: Oro e Rubini, Milioneuro, Puntata al Casinò, Serata Vip, €500 Milioni Super Cash, Fai 7, 20X, Soldi Cash 500, Doppio Fai 7, Nuovo Turista per 10 Anni, Nuovo Turista per Sempre, Mappa dei Pirati, Royal Black, Soldi… Soldi, 50X, Ricca Nevicata, Natale sotto l’Albero, Magnifici 10.000, 2016;
  • 2016: Il Forziere, Dado 7, Biliardissimo, Multi Bonus, Big 5, Buona Fortuna, Occasione preziosa, Buon Viaggio, Nuovo Sette e Mezzo, Pari e Dispari, Il Regno delle Gemme, Città contro Campagna, Buone Feste, 100X, 2017, Tutto per Tutto;
  • 2017: Carta Alta Vince, Nuovo Portafortuna, Sfida al Casinò, 10X, Numeri Fortunati, Uno Tira l’Altro, Il Miliardario, Il Miliardario Mega, Il Miliardario Maxi, Gioca Smart, Magia di Natale, Buone Feste, Wheel of fortune, 2018, Nuovo Oroscopo;
  • 2018: Tris Vincente, Level4, Un Sacco di Soldi, Nuovo Battaglia Navale, Mini Doppia Sfida, Nuovo Doppia Sfida, Nuovo 10X, Nuovo 20X, Nuovo 50X, Nuovo 100X, Super Tombola, 2019;
  • 2019: Multistar, M’ama non m’ama, Bonus Tutto per Tutto, Fai Scopa New, Il Vincitore, Il Nuovo Miliardario, Il Nuovo Mega Miliardario, Il Nuovo Maxi Miliardario, I Simboli del Miliardario, Freccette Insieme, La Super Tombola, Buon Anno;
  • 2020: Area Gold, Puzzle, Triplo Colpo;

Dal 7 giugno 2004 il gioco è stato rinnovato e commercializzato come Gratta e vinci!, ovvero l’espressione con cui il gioco era conosciuto fin dagli esordi in ambito popolare grazie alla scritta “Gratta qui e vinci con me” presente sui biglietti. Il rilancio ha riscosso un successo immediato.

Nel 2010 inoltre, sulla scia del successo di Win for Life, sono stati lanciati altri tipi di biglietti -che offrono come possibili premi- anche delle rendite.

Categorie e riscossione delle vincite

Per riscuotere la vincita delle lotterie ad estrazione istantanea cartacee, i biglietti devono essere integri e non contraffatti e devono risultare vincenti secondo la prevista procedura di validazione da parte del sistema informatico del concessionario Lotterie Nazionali S.r.l..

Le vincite sono così suddivise:

  • premi di fascia bassa: fino a Euro 500,00
  • premi di fascia media: da Euro 501,00 ad Euro 10.000,00
  • premi di fascia alta: superiori a Euro 10.000,00

I biglietti possono essere acquistati presso bar, tabaccherie, edicole, autogrill e tutti i rivenditori autorizzati che portano il marchio distintivo. Come anticipato poco fa, le modalità di pagamento cambiano a seconda delle fasce di premio di seguito indicate:

  • Premi di fascia bassa, di importo fino ad Euro 500,00: questi premi sono pagabili presentando il biglietto presso qualsiasi punto vendita autorizzato, che, previa validazione della vincita, provvede al pagamento in contanti;
  • Premi di fascia media, di importo compreso tra Euro 501,00 e Euro 10.000,00: questi premi sono prenotabili presso un qualsiasi punto vendita autorizzato, previa validazione della vincita. La validazione attiva una procedura di prenotazione della vincita ed il conseguente pagamento secondo la modalità scelta dal vincitore (assegno circolare, bonifico bancario o postale);
  • Premi di fascia alta di importo superiore a 10.000 Euro.: il giocatore può reclamare tali vincite presentando il biglietto o facendolo pervenire a rischio del possessore, presso l’ufficio premi di Lotterie Nazionali S.r.l. (sito in Viale del Campo Boario 56/D, 00154 Roma), in alternativa il biglietto può essere presentato presso uno sportello di Intesa Sanpaolo, che provvederà al suo inoltro a Lotteria Nazionali s.r.l, rilasciando al giocatore apposita ricevuta.

Il pagamento avverrà secondo le modalità prescelte dal giocatore stesso (assegno circolare, bonifico bancario o postale). Per tutte le fasce di premio il reclamo della vincita deve avvenire entro 45 giorni dalla data pubblicazione del provvedimento di chiusura della lotteria sul sito www.adm.gov.it.

Le modalità di pagamento delle vincite delle lotterie ad estrazione istantanea con partecipazione a distanza (Gratta e Vinci online) cambiano in base dell’importo vinto:

  • Le vincite di “fascia bassa”, di importo inferiori e uguali a 10.000€, vengono accreditate direttamente sul conto gioco;
  • Per le vincite di “fascia alta” di importo superiori a 10.000€ il giocatore può richiede il pagamento della vincita presso l’Ufficio premi di Lotterie Nazionali S.r.l. o presso una qualsiasi filiale di Intesa Sanpaolo con la seguente documentazione: stampa del promemoria di gioco (recuperabile dal proprio conto gioco) o codice univoco della giocata; documento d’identità del titolare del conto gioco; codice fiscale del titolare del conto gioco;
  • Le vincite di importo superiore a 10.000 Euro devono essere presentate entro il termine decadenzale di 45 giorni dalla data pubblicazione del provvedimento di chiusura della lotteria sul sito www.adm.gov.it

Alle vincite che superano 500 euro viene applicata una ritenuta pari al 12% sulla parte di importo eccedente il valore di 500 euro (art. 6, comma 4 del Decreto Legge 24 aprile 2017, n°50, convertito in legge 21 giugno 2017,n°96). La detrazione sulla quota di vincita eccedente Euro 500,00 viene applicata direttamente al momento della liquidazione della vincita.

Per esempio: per una vincita pari a 700,00 €, la ritenuta del 12% si applica a 200,00 €, pari a Euro 24,00. Quindi la vincita al netto della ritenuta sarà pari a 676,00 €.

1 commento su “Gratta e Vinci”

  1. buona sera, sono un collezionista di gratta e vinci ,non grattati e locandine. vorrei sapere se è possibile avere tre biglietti che mi mancano , sono il nuova batti il banco, il nuovo dado matto anno 2010, e il mega doppia sfida anno 2014. se ci fossero anche le locandine ne sarei grato. in attesa di un suo riscontro porgo cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su