Il Saltinmente (in inglese Scattergories) è un gioco da tavolo edito da MB Hasbro. Può essere considerata una variante di altri classici giochi da fare con carta e penna come per esempio nomi, cose, città. Alla partita possono prendere parte da due a sei giocatori, tuttavia in caso volessero giocare più di sei giocatori, è possibile dividersi in squadre.

Saltinmente, cosa serve

Il gioco contiene alcune liste di categorie, block notes per segnare le risposte, un icosaedro che funge da dado per l’estrazione delle lettere e una clessidra.

saltinmente

Svolgimento del gioco

Ogni partita è composta da un determinato numero di manches che viene preventivamente concordato dai giocatori. In ogni manche, una volta che è stata decisa la lista di categorie con la quale giocare, un giocatore lancia il dado: la lettera che esce è l’iniziale delle parole da dover trovare. Il giocatore in questione gira la clessidra, dando ufficialmente inizio alla manche.

A lui spetta anche il compito di annunciare, in base allo scorrere della clessidra, la fine della stessa. A ogni giocatore (o squadra) viene data una copia della lista di dodici categorie. Egli deve trovare una parola, un titolo, un nome che inizi con la lettera estratta e che appartenga a una delle categorie. Bisogna trovarne uno per ogni categoria.

saltinmente gioco

Una volta conclusa la manche, si procede alla lettura dei nomi e all’assegnazione del punteggio, in base alle seguenti regole:

  • 2 punti per ogni risposta esatta che non è stata scritta da nessun altro giocatore;
  • 1 punto per ogni risposta esatta che è stata scritta da almeno un altro giocatore
  • 0 punti per ogni risposta considerata non esatta;

Punti extra: quando si risponde con nomi propri o titoli, aggiungere un punto extra per ogni lettera chiave in più usata nella risposta. Esempio, Ronald Regan, Brigitte Bardot, The Blues Brothers varrebbero: 1 o 2 punti a seconda che il nome sia stato o meno scritto da un altro giocatore, +1 punto extra per la doppia lettera

  • Pier Paolo Pasolini: + 2 punti extra

Nel passaggio alla manche successiva, la clessidra e il dado passano al giocatore alla sinistra di chi ha condotto quella precedente. Vince chi, al termine delle manche stabilite, ha il punteggio più alto.

Regole per l’accettabilità delle risposte

Nell’eventualità di titoli di film, libri e canzoni, la lettera di riferimento è l’iniziale del primo sostantivo: per esempio, in “La finestra sul cortile” è la F, in “Ho visto un re” la R, in “Lo Hobbit” la lettera H ecc. Non è possibile scrivere la stessa risposta in due categorie differenti, anche se singolarmente sono accettabili: ad esempio, “trota” non può valere contemporaneamente per la categoria animali e per quella di cibi/alimenti, pur appartenendo senza ombra di dubbio ad entrambe le categorie.

saltinmente

In caso di nomi e cognomi, può essere utilizzata sia l’iniziale del nome che quella del cognome. Le risposte creative sono valide, ma se è presente anche un solo giocatore che mette in discussione la risposta tutti i partecipanti al gioco sono chiamati a votare sull’accettabilità o meno della risposta fornita.

Torna su