Jacks or better, cos’è

Il Jacks or better (in Italia conosciuto anche come Fanti o meglio) è uno storico videopoker, precursore di tutte le generazioni successive di videopoker. Grazie alle sue poche e semplici regole ha conquistato sin da subito, il cuore degli appassionati del genere arrivando ad essere, il videopoker più giocato al mondo. Infatti non a caso, lo si può trovare facilmente in bar, sale da gioco (serve la tessera sanitaria per giocare), casinò online e terrestri, ecc.

Come detto poco fa, il Jacks or better è un passatempo molto apprezzato soprattutto per via della semplicità del suo svolgimento. Come è possibile intuire già dal nome, la coppia di Jack è il punto minimo per realizzare una vincita. Vediamo ora quali sono le regole e le caratteristiche, che hanno fatto di questo gioco, un successo senza tempo.

Come si gioca e regole

Come in tutti i giochi di poker, lo scopo è quello di realizzare una mano vincente. Il Jacks or better è un poker a 5 carte e si gioca con un mazzo da 52 carte. Come abbiamo già anticipato, il punto minimo è una coppia di Jack mentre coppie più basse non risultano paganti. Ma esattamente, come si gioca a Jacks or better?

Per prima cosa bisogna scegliere la cifra da puntare, dopodiché avviene la distribuzione delle carte. A questo punto il giocatore deve valutare se e quali carte tenere. Nel caso decida di tenere dovrà premere il tasto “Hold” in corrispondenza delle carte da tenere. Una volta fatto ciò è possibile pigiare il tasto “Deal” che andrà a sostituire le carte scartate.

Il gioco è davvero semplice, per cui perché non sfruttare i bonus casino senza deposito offerti dalle piattaforme online per giocare fin da subito? Il bonus è un ottimo mezzo per provare Jacks or Better senza spendere un soldo.

Qui di seguito puoi trovare la tabella delle combinazioni vincenti Jacks or Better. Ma ci teniamo a ricordarti che il payout varia da casinò a casinò. E’ doveroso dunque controllare la tabella dei pagamenti prima di iniziare a giocare.

  • Royal Flush: ovvero “scala reale”, è il punto più alto che si possa fare. Sono possibili 4 tipi di scala reale, con la combinazione di carte A-K-Q-J-10 dello stesso seme;
  • Straight Flush: letteralmente “scala colore”, vuole indicare una mano contenente cinque carte consecutive dello stesso seme;
  • Four of a kind: o poker, è un punto formato da 4 carte dello stesso valore;
  • Full House: è un punto formato da cinque carte, che si guadagna quando si hanno una coppia e un tris, di valore diverso;
  • Flush: letteralmente “colore”, indica 5 carte dello stesso seme. Si differenzia dalla scala colore perché si può realizzare anche con carte di diverso valore (quindi non consecutive);
  • Straight: è una scala formata da 5 carte in sequenza, e non dello stesso seme;
  • Three of a Kind: è il tris, che si forma con tre carte dello stesso valore;
  • Two Pairs: letteralmente “doppia coppia”, è composta da due carte dello stesso valore e da un’altra coppia di carte dello stesso valore, ma diverso dalle prime due;
  • Jacks or Better: si tratta di due carte jack, regine, re o assi.

Jacks or Better, trucchi e strategie

Una buona strategia per chance vincenti può essere quello di non scartare mai tutte le carte a meno che non si possegga nemmeno una figura. Bisogna sempre tenere presente infatti, che solo dalla coppia di Jack in su si realizza una mano vincente. Un’altro suggerimento è quello di non rompere mai un punto già fatto per cercarne di farne uno più alto. Per esempio, nel caso si abbiano le seguenti carte (7-9-J-J-10) si potrebbe essere tentati di scartare un J per cercare di ottenere un 8 e fare una scala. Ma la probabilità di ricevere proprio un 8 è di 4/52 ovvero il numero degli 8 sul totale delle carte. Sicuramente troppo rischioso per rappresentare una buona strategia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su