Terra Mystica è un gioco da tavolo di grande spessore strategico, ricco di scelte e di possibilità appartenente al genere gestionale e pubblicato da Cranio Creations. In Terra Mystica sono presenti quattordici diverse popolazioni che vivono in 7 differenti territori magici: Nomadi, Cultisti, Alchimisti, Sirene, Streghe, Nani, Giganti, Maghi e altri ancora; ogni popolazione è legata a un particolare tipo di territorio (pianure, laghi, foreste, deserti, ecc).

Lo scopo principale del gioco è quello di ottenere i territori vicini al proprio per poi costruire edifici e dare vita ad una grande città. Ogni costruzione contiene dei punti e il vincitore assoluto è colui che riesce ad ottenere più punti vittoria. Inoltre anche se può sembrare un gioco un po’ datato, ancora tutt’oggi risulta essere piuttosto coinvolgente.

terra-mystica gioco

Si può giocare con 2 o più giocatori, ma non più di 5 e dura mezz’ora per ogni giocatore. Terra Mystica è rappresentata come una magica terra suddivisa in tanti esagoni tutti diversi per mettere in risalto i vari tipi di terreno. Sono presenti anche dei fiumi che inizialmente non potranno essere superati. La partita si sviluppa su 6 round durante la quale bisogna costruire città e completare obiettivi. Ma vediamo ora assieme come procedere e tutte le regole di questo gioco.

Terra Mystica, come si gioca

La prima cosa da fare prima di iniziare una partita è scegliere il primo giocatore a cui affidare un segnalino, dopodiché gli altri giocatori scelgono una fazione. Il giocatore del primo turno deve prendere una plancia che corrisponda al suo colore e optare per una fazione. Di seguito, anche gli altri devono fare la stessa cosa. Ciascun partecipante deve prendere anche gli edifici del proprio colore da posizionare sugli appositi spazi della plancia. Ogni giocatore è di una razza specifica che avrà un potere speciale che secondo una regola, si sblocca costruendo la fortezza. Per il potere ci sono dei segnalini viola all’interno delle ampolle che durante il gioco però non si possono avere, ma una volta ottenuto il bonus con freccia destra, i poteri possono essere spostati da un’ampolla all’altra.

terra-mystica gioco

I segnalini presenti nell’ampolla 3 servono per alcune azioni speciali oppure per avere delle risorse. Una regola è quella che per pagare non bisogna fare altro che spostare i segnalini all’ampolla 1. Ogni partecipante avrà a propria disposizione anche i cubetti lavoratore e soldi indicati nella sua plancia. Vicino al tabellone principale è necessario posizionare anche quello dei punti. Mettere il segnalino sul 20 del tracciato punti vittoria e uno sullo zero perché alla fine della partita a seconda della propria posizione si ottengono dei punti vittoria differenti. Alcune razze avranno fin da subito dei punti in più, dunque bisogna spostare in avanti il loro segnalino.

A questo punto bisogna scegliere le tessere round da piazzare sul cartellone e coprire il lato destro di quella riguardante all’ultimo round, mentre la parte sinistra rappresenta un’azione che se verrà eseguita nel corso dello stesso round farà ottenere dei punti vittoria, ricordando che la parte destra va valutata alla fine del round.

terra-mystica gioco

Bisogna poi scegliere un numero di tessere bonus quanti sono i giocatori più 3. Dopodiché, posizionare la propria abitazione su di un esagono a scelta verso sinistra, ma dello stesso colore della propria fazione. Inoltre, un’altra regola è quella di posizionare una seconda abitazione seguendo il turno inverso. Le razze poi posizioneranno altre abitazioni sul cartellone principale degli esagoni seguendo le proprie regole.

Nella fase azioni ogni partecipante deve svolgere un’azione seguendo il turno e passando la mano all’altro giocatore. Anche passare senza fare niente è un’azione, ma attenzione alla regola che asserisce che chi passa è escluso dal round in corso. Tuttavia, il giocatore che passa diventa il nuovo primo giocatore del round successivo. È possibile scegliere la stessa azione più volte in un round, ma sempre una per turno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su