Tra la marea di videogiochi dedicati a Star Wars, non tutti hanno fatto veramente breccia nel cuore degli appassionati della saga. Oggi andremo a vedere quali sono in assoluto, i 10 migliori videogiochi dedicati a Guerre Stellari.

Dal ’82 ad oggi sono stati pubblicati in totale, una novantina di giochi legati alla fortunata saga di George Lucas e questo senza tener conto di tutto le espansioni, app per smartphone, educational, scacchi ecc. La casa di produzione cinematografica statunitense Lucasfilm infatti, non si è mai fatta scrupoli a spremere la sua gallina dalle uova d’oro il più possibile.

Buona parte di questi giochi erano già un flop al momento del lancio e sono stati dimenticati, ma ne esiste un certo numero che è riuscito a regalare ai videogiocatori esperienze di gioco di tutto rispetto. Come, per esempio, i 10 titoli che abbiamo deciso di riportare qui di seguito.

I 10 migliori videogiochi dedicati a Star Wars

E adesso come promesso la lista dei migliori 10 giochi dedicati Allas saga di Star Wars.

  • Super Star Wars (1992)

Super Star Wars, sviluppato da Sculptured Software e LucasArts e distribuito da Nintendo e JVC nel ’92 per Super Nintendo Entertainment System, è un remake di Star Wars, un gioco meno conosciuto nel ’91 per il Nintendo Entertainment System, Sega Master System, Game Boy e Game Gear. Il gioco è stato premiato come miglior “Action/Adventure Game” del ’92 da Electronic Gaming Monthly, nonché come “Best Movie-to-Game”.

  • Star Wars: TIE Fighter (1994)

Star Wars: TIE Fighter, conosciuto anche come TIE Fighter, è stato pubblicato da LucasArts nel ’94. Questa volta è stato creato un simulatore di volo spaziale ed è il seguito ideale di Star Wars: X-Wing. In questo titolo il videogiocatore deve pilotare i caccia TIE dell’Impero, in una serie di campagne.

  • Star Wars: Dark Forces (1995)

Star Wars: Dark Forces è un videogioco di tipo sparatutto in prima persona pubblicato da LucasArts nel ’95 per PC ed nel ’96 per PlayStation. A differenza di molti giochi ispirati a Doom, Dark Forces ha sperimentato un approccio più realistico: le missioni seguono una certa trama, spesso con sequenze filmiche per collegare i vari spezzoni dell’avventura.

  • Star Wars Rogue Squadron II: Rogue Leader (2001)

Rogue Squadron III: Rebel Sciopero è stato sviluppato da Factor 5 e pubblicato da LucasArts nel 2003 per la console Nintendo GameCube. In questo titolo è stata data al giocatore la possibilità di lasciare la loro caccia stellare e partecipare a una battaglia di terra.

  • Star Wars: Knights Of The Old Republic (2003)
videogiochi Star Wars

Knights of the Old Repubblic proietta il giocatore nel mondo di Star Wars 4.000 anni prima degli eventi narrati nel film Una Nuova Speranza. La trama di questo gioco, seppur lineare, è il vero punto di forza della produzione firmata Bioware. Questo titolo offre una delle esperienze più immersive che il mondo videoludico possa offrire, dove ad ogni giocatore viene data la possibilità di scegliere da che lato della forza stare, attraverso ogni singola mossa o dialogo.

  • Star Wars Knights Of The Old Republic II: The Sith Lords (2004)
videogiochi Star Wars

Star Wars: Knights of the Old Republic II: The Sith Lords è il seguito di Star Wars: Knights of the Old Republic, il quale è stato definito come un grande successo dal punto di vista commerciale e della critica. Il giocatore viaggiando intorno a sei pianeti e accogliendo nel proprio gruppo nuovi adepti, dovrà lungo il percorso, contrastare o contribuire agli sforzi perpetrati dalla Repubblica nel tentativo di portare pace e stabilità alla galassia.

  • Star Wars: Battlefront (2004)
videogiochi Star Wars

Star Wars: Battlefront è uno sparatutto-strategico in terza persona, sviluppato da Pandemic Studios e LucasArts e distribuito da Activision nel 2004 per Microsoft Windows, Xbox e PlayStation 2. In questo gioco bisogna vestire i panni di un soldato durante le battaglie presenti nei film. L’obiettivo è quello di conquistare i posti di comando presenti sulla mappa, impedendo così alla fazione nemica di mandare in campo rinforzi o di fornire supporto alle unità impegnate nella battaglia.

  • Star Wars: Republic Commando (2005)

Star Wars: Republic Commando è uno sparatutto in prima persona sviluppato da LucasArts Entertainment Company e Activision nel 2005 per PC e Xbox. Ambientato durante le Guerre dei Cloni, Star Wars: Republic Commando segue le vicende della Squadra Delta un gruppo di 4 Clone trooper d’elite, specificatamente addestrati per far parte delle forze speciali del Grande Esercito della Repubblica.

  • Lego Star Wars II: The Original Trilogy (2006)

LEGO Star Wars II: La trilogia classica è un videogioco d’azione/d’avventura sviluppato da Traveller’s Tales, Amaze Entertainment e Robosoft Technologies. Il gioco è basato sulla prima trilogia di Star Wars e la grafica utilizza come modelli i famosissimi mattoncini Lego che vengono utilizzati per dare vita al mondo fittizio descritto nel gioco.

  • Star Wars: The Old Republic (2011)

Star Wars: The Old Republic è un gioco di tipo MMORPG sviluppato da Bioware e prodotto da LucasArts nel 2011. Questo capitolo, ambientato 3.500 anni prima dei film di Guerre stellari e 300 anni dopo i fatti successi in Star Wars: Knights of the Old Republic II: The Sith Lords, ha segnato il record di MMO venduto più velocemente di sempre. Inoltre, tra i numerosi premi ricevuti, ha ottenuto anche un Guinnes World Record come Largest Entertainment Voice Over Project ever, per le oltre 200 mila tracce audio di dialoghi, registrate da centinaia di attori diversi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su